Dolenjska, un’esperienza diversa.

Matevž con crauti o rapa

Il matevž è un piatto saporito di patate e fagioli cotti. Nella Dolenjska il matevž si chiama anche »krompirjev mož« (l'uomo di patate). Una volta lo mangiavano nel tardo autunno e d'inverno in combinazione con i crauti acidi, rape acide e durante le feste, anche con la carne di maiale appena macinato (le koline). Ancora oggi questo piatto è molto popolare sia per il gusto che per la facile preparazione.


Ingredienti:

  • 65 dag di fagioli in grani

  • 50 dag di patate sbucciate

  • 1 cipolla / o ciccioli per condimento

  • 1 aglio

  • sale

  • foglia di alloro


Preparazione

Durante la notte lasciamo a mollo i fagioli. Il giorno seguente li cuociamo in acqua salata con una foglia di alloro. Separatamente cuociamo le patate sbucciate e tagliate a pezzi. Quando i fagioli e le patate sono cotti, li mescoliamo e li schiacciamo per bene. Dopo, condiamo il purè con la cipolla arrostita nel grasso o con i ciccioli e alla fine condiamo con l'aglio tritato.

Durante questo procedimento cuociamo a parte le rape acide in acqua, che si cuociono per circa 1 ora. La rapa sarà ancora più saporita, se cotta insieme alla zampa di maiale affumicata o un pezzo di pancetta. Aggiungiamo il soffritto che consiste nell’arrostire in padella nel grasso la cipolla e un po' di farina. Durante la cottura lo aggiungiamo alle rape e cuociamo ancora alcuni minuti. Serviamo subito il piatto. Sul piatto mettiamo le rape acide stufate e sul bordo mettiamo il matevž. Col piatto possiamo servire anche le koline o le salsicce.


Fornitori:

E-news